Alberto Pian

Alberto Pian

GLI EBOOK A IMPATTO TESTUALE E VISUALE SONO STRUMENTI DI STORYTELLING E DI MARKETING

Il mondo dei libri digitali (eBook), presenta due grandi categorie che ci aiutano a capire come utilizzarli per scopi personali e per favorire lo storytelling e il marketing aziendale.

eBook impatto testuale: inclusivo e accessibile

L’immagine mostra un eBook in formato ePub letto con iBooks. Notate lo sfondo pagina color carta e la possibilità di adattare la forma del libro alle proprie esigenze (accessibilità).

Gli eBook a impatto testuale (nel più diffuso formato “ePub”), hanno normalmente la “strana”, ma funzionale, caratteristica, di mutare continuamente aspetto. Il signor Rossi li legge con un carattere più ampio e lo sfondo color seppia, mentre Bianchi preferisce un simpatico font senza grazie su fondo bianco…

Per leggere i romanzi e la maggior parte dei saggi, ciò va molto bene: è sufficiente una pagina di testo e, occasionalmente, qualche immagine.

Questo tipo di lettura è molto comodo, inclusivo e accessibile perché si adatta alle specifiche esigenze di ciascun lettore.

Tuttavia, per impaginare delle dispense, dei manuali, dei libri di testo e di studio, per distribuire delle informazioni commerciali e di prodotto, per i libri realizzati a scuola dagli stessi piccoli o grandi studenti, che potrebbero contenere giochi e interazioni audio video e quiz… una sola forma testuale che cambia aspetto (text reflow), e non conserva il layout grafico, potrebbe non essere così efficace!

eBook a impatto visuale

Per gli eBook a impatto visuale è molto importante che la disposizione grafica, il layout, non sia modificabile dall’utente. Perciò vengono anche chiamati eBook a layout fisso.
Relativamente allo standard di libri in formato ePub, gli eBook a impatto visuale usano le specifiche di ePub 3.

Per questo parliamo di eBook a impatto visuale. Infatti, questi libri presentano una forte componente grafica, sono centrati sull’impaginazione, possono presentare notevoli interazioni come giochi, quiz, effetti speciali di varia natura. L’aspetto di questi libri non è modificabile da chi legge: è fisso. Per questo motivo vengono anche chiamati eBook a layout fisso.

eBook strumento di storytelling e marketing

Naturalmente è scontato dire che gli eBook sono perfetti strumenti per lo storytelling. Infatti romanzi, racconti, storie, storie fotografiche, graphic novel, trovano il loro habitat naturale nel libro di carta o digitale.

Però il libro di carta deve essere stampato, è pesante, occorre trasportarlo, deve essere portato con sé e allocato, non è ecologico e sostenibile ed è prodotto da energie non rinnovabili. Al contrario l’eBook non solo a parità di contenuti non ha un valore minore rispetto al libro di carta, ma esprime molti valori nuovi che il libro di carta non può condividere.

Per esempio segue ovunque il soggetto perché è cloud, può essere letto da chiunque abbia difficoltà visive e da dislessici, può essere sottolineato e appuntato da chi ha difficoltà motorie, può essere impostato per l’ascolto da chi ha difficoltà di vista e udito, si possono copiare facilmente i testi senza trascriverli favorendo lo studio e il lavoro professionale, possono esserci giochi educativi, mappe interattive, percorsi, interazioni che favoriscono l’apprendimento e l’uso.

In una parola l’eBook è lo strumento perfetto per lo storytelling e il marketing: mentre un libro di carta è costoso, pesante e si rivolge a un pubblico limitato, l’eBook è fruibile da tutti senza bisogno che nessuno lo porti appresso (librerie cloud).

Per questo motivo l’eBook è uno strumento perfetto per della creator economy.

eBook a impatto visuale per lo storytelling fotografico e interattivo di un’esperienza luxury.

Un’azienda può confezionare facilmente degli eBook da offrire gratuitamente ai suoi clienti e alla sua communuty. Lo può fare perché la spesa può anche essere del tutto trascurabile senza diminuire il valore del libro.

Per esempio un influencer che si propone a un target famigliare insieme a un brand di giochi educativi, può   distribuire gratuitamente alcuni racconti di Salgari (liberi da diritti), magari corredati da qualche illustrazione e gioco interattivo. Il costo è irrisorio ma il ritorno è enorme. Un ritorno di reputazione, di interesse per il marchio e per l’influencer, di affiatamento della community e di allargamento ad altri potenziali clienti e followers che entrano in contatto con il personaggio e con la marca attraverso un cadeaux.

Se poi l’eBook è interattivo reca con sé un’esperienza che nessun libro cartaceo potrà mai possedere ed è quindi in grado di proporre al cliente momenti diversificati con i prodotti della marca e lo storytelling dell’influencer.

Il Magazine interattivo

Di solito quando le persone parlano di libri hanno in mente un solo formato: un insieme di fogli carta racchiusi da una copertina. Queste persone non confonderebbero mai un libro con una rivista. Anzi, nella loro scala di valori la rivista verrebbe considerata inferiore al libro.

Nel mondo degli eBook le cose sono disposte diversamente. Un eBook interattivo può tranquillamente essere appaiato a una rivista altrettanto interattiva e accattivante. Un Magazine che racchiude articoli, immagini, interviste, filmati, giochi, album fotografici, è uno strumento culturale e di marketing straordinario. Può rappresentare la continuità del marchio lungo un asse temporale, durante il quale l’influencer e l’impresa tessono il filo della propria visione.

Esempio di Magazine con articoli di contenuto, filmati, graphic novel e giochi interattivi. Scaricabile qui

I lettori (readers) di eBook

Un eBook a impatto testuale, formato da solo testo e immagini e prodotto in formato ePub, è leggibile attraverso i reader da praticamente tutti i dispositivi disponibili.

Un eBook a impatto visuale richiede un reader compatibile con le specifiche ePub 3. Non solo, bisogna che anche il dispositivo (smartphone, tablet), sia idoneo per supportare i dati multimediali e interattivi inseriti nel libro. È importante quindi sapere che potrai imbatterti in alcuni reader che perderanno le caratteristiche multimediali del libro perché non sono perfettamente compatibili con lo standard ePub 3.

La buona notizia è che i più diffusi reader sono compatibili con entrambi i formati ePub ed ePub 3.

In particolare ti consiglio questi:

Funzioni tipiche

Questi reader offrono le funzioni tipiche di lettura, ridimensionamento, annotazione, della pagina; consentono la stampa e la sincronizzazione della libreria sul dispositivo mobile; permettono di creare e di gestire una propria libreria personale e, infine, offrono la funzione di scaricare i libri da “librerie” on-line e di condividerli (attenzione: iBooks non permette di condividere libri acquistati, perciò, se possibile, sarebbe meglio acquistare i libri da altri store come StreetLib per averli a disposizione in modo più libero). In generale, nei migliori reader e dispositivi puoi attivare anche la lettura automatica del testo.

Conversioni con Calibre

Calibre (solo per computer Windows e Apple), a parte le funzioni di lettura, permette di convertire i propri libri nei diversi formati oggi conosciuti nel mondo degli eBook. Queste conversioni tuttavia non funzionano molto bene e sono piuttosto approssimative. In ogni caso non possono sopprimere i DRM, cioè i sistemi di protezione digitale della copia non autorizzata.  Utilizzate Calibre per convertire gli eBook quando proprio è indispensabile. Permette anche di convertire documenti PDF in libri ePub (i risultati non saranno sempre dei più confortanti).

Kindle su tutti i dispositivi

Infine, se vuoi leggere i libri digitali creati per i dispositivi Kindle, che sono un formato proprietario di Amazon, devi utilizzare l’applicazione Kindle che è scaricabile anche per iOs e Android e computer Mac.

Questo significa che non è necessario disporre di un dispositivo Kindle per leggere gli eBook in quel formato. Con l’applicazione Kindle, infatti, li puoi leggere anche da tutti dispositivi.


MI ABBONO GRATUITAMENTE A YOUR STORYTELLING

www.albertopian.it ©Alberto Pian – scrivimi: arakhne@mac.com | www.albertopian.it 
Your Storytelling è un blog indipendente e non sponsorizzato.


Policy

Utilizzerò i tuoi dati solo ed esclusivamente per inviarti di informazioni sulle mie attività culturali e formative e i miei prodotti corsi, pubblicazioni, articoli). Non saranno consegnati a terzi e non saranno gestiti da terzi. Impostazioni policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/46159229 Se non desideri ricevere più informazioni da parte mia, ti puoi disiscrivere utilizzando questo link: https://goo.gl/forms/qiNKdzzVkJTO7tWt1 (ai sensi del GDPR, art. 1 (f) “il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento”). Per disicriversi dalle mie comunicazioni clic qua

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *